Oltre il classico elenco di potassio, sodio, calcio, ferro, fosforo e pochi altri a cui fanno abitualmente riferimento i manuali di nutrizione, sappiamo che i minerali presenti nel nostro organismo sono ben più numerosi.

Le ricer­che di questi ultimi anni hanno messo in evidenza l’importanza o l’essenziali­tà di una serie consistente di oligoelementi: alluminio, antimonio, cobalto, manganese, rame, zinco, molibdeno e diversi altri ancora